Reportage ‘la parola alle donne’

La relazione tra vita privata e professionale delle donne impegnate nel lavoro di cura, la condizione lavorativa delle donne migranti e italiane in periodo di crisi e il sogno realizzato di un’imprenditrice di origine camerunense.
Sono questi alcuni dei temi affrontati dai reportage delle partecipanti al corso di formazione “La parola alle donne” organizzato a Firenze da COSPE, Associazione Stampa Toscana e ANSI.

Video, radio e fotografia sono i mezzi espressivi scelti dalle corsiste, a seguito di un percorso formativo, riconosciuto dall’Ordine dei Giornalisti, che ha affrontato le questioni della rappresentazione mediatica delle tematiche di genere, il rapporto donne e lavoro e le dinamiche dell’immigrazione femminile in Italia.

L’obiettivo del progetto, realizzato con il finanziamento della Regione Toscana, LR. 16/2009 “Cittadinanza di Genere”, è stato mettere al centro le donne e la propria capacità di auto rappresentarsi per promuovere un racconto interculturale e libero da stereotipi della condizione femminile nel mondo del lavoro.

Leggi qui del progetto La Parola alle Donne

Questi alcuni dei reportage realizzati.

Reportage Video: Le storie di Adriana e Yoko: quando la disoccupazione non conosce nazionalità di Barbara Guastella, Stefania Guernieri, Maria Serena Quercioli

Reportage Video: La storia di Bridget Fomundam di Aleksandra Caci, Laura Gianni, Sonia Tafil

Reportage Video: La storia di RosariaNase e Tonia di Fatjona Sejko e Maria Serena Quercioli

Reportage Audio: Giovedì pomeriggio di Carla Fronteddu, Costanza Marratese, Francesca Ronconi

Reportage fotografico: Play for change di Zaklina Paunku, Francesca Ronconi

Fonte: COSPE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *