La voglia di ricominciare a sorridere

La scorsa settimana, tra il 13 ed il 14 Dicembre, a Moncalieri, presso un bar in centro città si è tenuta un’interessante iniziativa. Si trattava dell’esposizione di opere di diverso tipo, autoprodotte dalle donne: tovaglie, vestiti, fotografie, cestini e quadri. Promotrice di questa manifestazione è stata l’Associazione delle Donne di Moncalieri, grazie al sostegno del Comune di Moncalieri, appunto, nella prima cintura di Torino.

Tra le partecipanti, Gina Felicia Ciobotaru ha esposto i propri quadri e dei piccoli oggetti per arredare la casa, fatti a mano. “Ogni quadro per me è uno sfogo, dipingo su qualsiasi tema e supporto; so che la pittura non può farmi del male” afferma Gina, autodidatta, col pennello in mano sin da piccola. Gina, presente all’evento in quanto pittrice, è anche una poetessa che ha pubblicato, oltre ad una raccolta, le proprie opere su diversi testi.

Dopo una pausa, “per motivi familiari”, Gina, che attualmente fa la sarta, ha ripreso in mano i suoi pennelli e ricominciato a riempire le proprie notti con la sua arte.

Come specifica anche la legale rappresentante dell’Associazione organizzatrice, Rosanna De Angelis, in questa esposizione erano presenti anche lavori di donne vittime di violenza: “Un’occasione per queste persone che hanno trovato attraverso la creatività la voglia di ricominciare a sorridere”. Le serate dell’esposizione sono state animate da attività collaterali come spettacoli, danze e buffet di cucine di diversi Paesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *