Montevarchi (AR). La storia di Cornel Andries, giovanissimo, immigrato e consigliere comunale

Montevarchi (AR), un giovanissimo cittadino romeno diventa consigliere comunale. Arrivato solo dieci anni fa è riuscito ad integrarsi nel nuovo paese tanto da potersi candidare alle elezioni amministrative con successo a soli 22 anni.

Non è stato una procedura politica a decidere di questa alternanza nel consiglio comunale di Montevarchi ma la cronaca nera. In effetti nel mese di ottobre scorso, dopo alcuni fatti, che hanno sconvolto il piccolo comune toscano, l’ex consigliere comunale (PD) Leonardo Simoni ha dovuto presentare le dimissioni ed è stato subito dopo fermato dalle forze dell’ordine con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Una vera disgrazia. Ma dopo la cattiva notizia, arriva quella buona. Al posto del Simoni è il primo dei non eletti ad entrare nel Consiglio Comunale. E questa volta tocca a Cornel Andries: un giovanissimo ragazzo romeno.

Non può che colpire la storia di Cornel Mihai Andries, giovane ragazzo romeno giunto a Montevarchi nel 2003 all’età di 13 anni.

I suoi genitori vivevano e lavoravano in Italia già da diversi anni quando sono stati raggiunti dai loro quattro figli, i quali fino al 2003 erano stati accuditi dalle zie a Buruieneşti, villaggio nei pressi di Roman in Romania.

Come racconta Cornel, la vita in un nuovo paese non è mai semplice, specialmente quando non si sa la lingua e si appartiene a diverse culture con differenti usi e costumi.

“I primi anni sono stati veramente difficili, sia a livello economico che a quello sociale. Per i miei genitori è stata dura mandare avanti una famiglia numerosa, crescere i figli e mantenerli negli studi. Non sapevamo la lingua, non potevamo esprimerci correttamente, ma cercavamo di farci conoscere per quello che eravamo….. inoltre non è stato bello sentire parlare male dei miei connazionali, generalizzando, mettendoli tutti nella stessa barca”

Dopo essersi diplomato in Grafica Pubblicitaria all’Istituto R.Magiotti di Montevarchi, ha continuato gli studi universitari a Firenze, dove frequenta la Facoltà di Architettura, indirizzo Disegno Industriale.

La decisione di continuare gli studi nell’ambito della grafica prima e successivamente del design, è dovuta alla grande passione che egli ha per la pittura, in particolar modo per la pittura Classica, nella quale si cimenta riuscendo ad ottenere ottimi risultati.

La voglia di mettersi a disposizione per poter contribuire al miglioramento della società in cui vive, è arrivata dopo un viaggio compiuto in Terra Santa nel 2009, è stata questa esperienza in particolar modo ad arricchirlo e a spingerlo ad avvicinarsi alle politiche sociali della zona, impegnandosi in una serie di iniziative sia con i giovani  che con la comunità romena presente in città. A Montevarchi ha fondato l’associazione romena “SI Sempre Insieme”, della quale è Presidente e con la quale ha intrapreso diverse iniziative che hanno permesso ai montevarchini di conoscere meglio la Romania e le sue culture, nonché i piatti tipici di questo paese.

“Nel viaggio svolto in Terra Santa sono rimasto colpito nel vedere determinate situazioni difficili, anche di convivenza tra esseri umani, perché alla fine è questo che siamo, tutti uguali, tutti ospiti della stessa terra.”

Con l’assegnazione di questo prestigioso incarico, Andries spera di poter dare voce e maggior rilevanza alle tante comunità di immigrati presenti sul territorio comunale, con l’intento di coinvolgerle di più nelle attività pubbliche e con la speranza di migliorare la convivenza all’interno della stessa società. Egli rappresenta una finestra aperta sulle comunità straniere presenti a Montevarchi ed è un ponte ideale tra l’Amministrazione Comunale e i giovani italiani e non.

Visti anche gli ultimi fatti, l’inserimento di questo giovane ragazzo nella vita politica, porterà sicuramente uno spirito positivo e di cambiamento tra i cittadini.

Andries Cornel Mihai è il più giovane consigliere comunale di Montevarchi, inoltre risulta essere anche tra i consiglieri comunali romeni più giovani in tutta Italia.

04 Dicembre 2012.

Arber Agalliu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *